Gita notturna Croce del Gomito

Immagine in evidenza

Data escursione: 05/05/2019

Percorso: Abetone - Rifugio Selletta - Croce del Gomito

Difficoltà: MS - medio sciatore

Località di partenza: Abetone

Distanza totale percorsa km: 10 km

Tempo di percorrenza h: 3

Quota di partenza m: 1300 slm

Quota di arrivo m: 1892

Relazione Gita

Partenza con gli sci ai piedi dall’Abetone verso le 8.00 di sera, vicino al comune.
Siamo io, Andrea, Carlo e Michelangelo.
Lasciata la macchina calziamo da subito le pelli ed in poco tempo ci ritroviamo sulla pista Stucchi. Ci godiamo gli ultimi raggi di sole diretti del tramonto. Ci rendiamo da subito conto che sarà dura: già in basso si sta formando la crosta.
Dietro di noi la vetta innevatissima e bianchissima del monte Cimone riflette i colori del cielo tingendosi di arancione e rosso.
La neve è crostosa, sono 30-40 cm di neve polverosa con un sottile strato di crosta non portante e uniforme sul pendio. Oltrepassati accumuli di neve importanti ci lasciamo il rifugio Selletta alle spalle virando a destra, e notiamo che sui crinali il vento ha lavorato molto la neve.
Verso le 22.30 e dopo un ultimo leva e metti sotto gli impianti del gomito siamo arrivati e si apre sotto di noi la Val di Luce. Ci arrestiamo poche decine di metri dalla vetta. Il vento ha creato una cresta affilata e pericolosa da salire con gli sci; lato sud/sudovest la neve è crosta compatta e ghiacciata e siamo sulle lamine senza visibilità sullo strapiombo sottostante. Lato di cresta nord/est la neve invece rimane più “sfondona” ma le asperità della salita sono tali da rendere impossibile il percorso da quel lato.
La neve di discesa è principalmente crosta ma per essere il 5 maggio va più che bene.

Link a sito

app.goo.gl


Pubblicato il 13/06/2019